Motivi per salvare questo 2017 anche se – diciamoci la verità – è stato un anno un po’ del cavolo

  • Perché ho visto degli alpaca a Londra!
  • Per l’emozionante matrimonio di una delle mie più care amiche.
  • Perché sono tornata a cantare e l’ho fatto per le strade della mia città grazie a PianoCity.
  • Per i brividi al concerto dei Sum 41, Blink 182 e soprattutto dei Linkin Park a Monza. Un concerto così non ricapita tanto spesso…
  • Perché durante il concerto di Eddie Vedder a Firenze, la mia bff C. ed io siamo rimaste incantate a vedere una stella cadente che illuminava il cielo, proprio dopo che il buon Eddie aveva appena finito di suonare Imagine. Ancora non ci credo.
  • Per la vista dal Top of The Rock a New York e la pace che si respirava sul pontile di Boston. E per i pancake, la zuppa di aragosta, i cheeseburger e i due chili presi dopo la vacanza ovviamente.
  • Perché ho ricevuto una cartolina di buon compleanno dagli Stati Uniti (ciao Mara <3).
  • Per il primo giorno da professoressa e la prima firma su un registro.

Per i consigli musicali non richiesti, Spotify mi suggerisce che la canzone che più ho ascoltato nel 2017 è stata Dirty Laundry, ma io sceglierò quella che ho in loop ultimamente. Buon inizio 2018!

Ciao blog, mi mancavi.
~Martina

Annunci